Home » Edilizia green, bottiglie leggere, rifiuti differenziati. Viaggio tra «le fabbriche della sostenibilità»

Edilizia green, bottiglie leggere, rifiuti differenziati. Viaggio tra «le fabbriche della sostenibilità»

La quarta edizione della «Green Week delle Venezie » promossa da VeneziePost, dal 17 al 22 febbraio 2015 invita a un tour nelle più innovative realtà di Veneto e Trentino, che realizzano beni e servizi nel rispetto dell’ambiente. Il tour «Le fabbriche della sostenibilità» prevede dieci visite guidate. 

Si parte da Venezia: un’occasione unica per capire il significato del Mose (Modulo Sperimentale Elettromeccanico), di ingegneria civile e ambientale in fase di realizzazione per difendere dall’acqua alta città e laguna. Il 17 febbraio all’Arsenale di Venezia gli esperti spiegheranno come il Mose e altri interventi (rinforzo dei litorali, rialzo di rive e pavimentazioni, riqualificazione della laguna) dovrebbero garantire la difesa dalle maree fino ai 3 metri. Anche chi produce fibre sintetiche può operare secondo i nuovi modelli di sviluppo sostenibile: lo dimostrerà mercoledì 18 l’Aquafil di Arco di Trento, che oltre ad essere tra i leader mondiali nella produzione di fibre sintetiche (specie quelle in poliammide 6), grazie a continui investimenti di capitali e know how, è diventata punto di riferimento per qualità, innovazione e sviluppo sostenibile. Come l’edilizia può risultare sostenibile lo spiegherà il 18 febbraio al museo della Scienza di Trento l’associazione Green Building Council Italia.
Il Muse progettato da Renzo Piano, cerca di integrarsi nel paesaggio, inoltre in fase costruttiva l’inquinamento è stato contenuto privilegiando i materiali locali e si è usato il bambù per pavimentare le aree espositive. A livello energetico l’edificio fa ampio ricorso a fonti rinnovabili e a sistemi ad alta efficienza: pannelli fotovoltaici, sonde geotermiche, sistema di trigenerazione centralizzato per tutto il quartiere. Il 18 febbraio la visita a Cielo e Terra spa (gruppo Collis-Veneto Wine Group), azienda vinicola di Montorso Vicentino nata nel 1908, illustrerà la politica ecosostenibile intrapresa attraverso la scelta di materiali (bottiglie leggere a minor impatto ambientale, imballaggi con carta certificata FSC) e tecnologie (illuminazione led, recupero calorie da impianti tecnici, recupero di acqua di processo, rifiuti differenziati e riciclaggio di supporti etichette RafCycle).

L’azienda è stata la prima vinicola italiana a introdurre nel 2006 il lean management per ridurre gli sprechi. Impegnata a favore dell’ambiente è S.A.V. spa che a Trebaseleghe (Padova) dal 1996 produce leghe di alluminio di seconda fusione in pani per fonderia getti. La visita del moderno stabilimento che usa impianti sofisticati è fissata per sabato 21 febbraio. L’azienda ha implementato un sistema di gestione ambientale conforme allo standard Iso 14001 ottenendo la certificazione nel maggio 2003. Ecco nel dettaglio tutto il programma del viaggio tra le fabbriche della sostenibilità. Si parte il 17 febbraio dal Mose all’Arsenale di Venezia (ore 16), martedì 18 (ore 10,30) ci si sposta ad Arco di Trento alla Aquafil (fibre sintetiche), alle 14 a Trento al Muse- Museo della Scienza e alle ore 18 a Montorso Vicentino all’azienda vinicola Cielo e Terra spa. Venerdì 20 (ore 11) a Treviso la visita a Contarina spa. Sabato 21 febbraio (ore 11) visita alla Maschio Gaspardo, pilastro dell’energia rinnovabile: grazie agli impianti Maschio Gaspardo solo nel 2014 sono stati prodot t i 3.400.000 Kwh di energia rinnovabile da fonte fotovoltaica. Alle ore 15 visita alla S.A.V. spa di Trebaseleghe (Padova).

Il 19 febbraio alle 11 al Dipartimento di Economia dell’Università di Padova, lezione su trasporto d’energia e questioni geopolitiche, venerdì 20 alle 9,30 in Confindustria a Belluno il laboratorio per bambini e ragazzi e alle 18 in sala Muccin Centro Giovanni XXXIII il convegno «Crescita intelligente: sostenibilità, turismo e manifattura per il rilancio dei territori». Sabato 21 ore 17 alla S.A.V. di Trebaseleghe consegna del «Premio Radical Green». E alle 20.30 nell’auditorium di Trebaseleghe spettacolo per bambini. Infine domenica 22 alle 9.30 al Parco dei Colli Euganei camminata di Nordic Walking. Per le visite prenotarsi a info@veneziepost.it.

Da: Green Week, 16 Febbraio 2015 – di Roberto Brumat