— Tuenetto (TN)
Celle Ipogee
Consorzio Melinda
Melinda è un’organizzazione di produttori composta da 4.000 famiglie di frutticoltori che vivono e coltivano il melo nelle Valli di Non e di Sole. Da sempre Melinda concentra i propri sforzi alla ricerca di metodi di produzione sostenibili, volti alla tutela dell’ambiente e del territorio.

Fiore all’occhiello delle politiche di sostenibilità del Consorzio è il Progetto delle Celle Ipogee di Melinda, il primo e unico centro al mondo per la frigoconservazione di frutta fresca nel sottosuolo, visitabile in via eccezionale durante la Green Week.

Il Consorzio Melinda accompagnerà il pubblico alla scoperta dell’impianto situato all’interno della miniera di Rio Maggiore, un ammasso roccioso di circa 80 HA di estensione costituito interamente da Dolomia, la roccia di carbonato doppio di calcio e Magnesio di cui sono fatte le Dolomiti.

Le celle ipogee si trovano circa a 575 metri sopra il livello del mare, a 900m dall’ingresso della miniera e 275m sotto le radici degli alberi di melo che sono coltivati sui terreni in superficie. Grazie alla riduzione del consumo di energia, al forte risparmio idrico conseguente alla possibilità di usare la geotermia per il raffreddamento dei compressori, all’eliminazione dei pannelli coibentanti il cui smaltimento genera inquinamento e alla salvaguardia del paesaggio e del territorio agricolo derivante dalla non-realizzazione di un nuovo grande capannone in superficie, quest’opera contribuisce in maniera decisa alla salvaguardia dell’ambiente.