DHL Express International Malpensa HUB

ll nuovo sito di Malpensa Hub sorge nell’area Cargo City e rappresenta il perfetto esempio di connubio tra innovazione e sostenibilità. L’investimento di 110 milioni di euro permette di gestire in un’unica struttura innovativa e attenta all’ambiente, un processo di spedizioni integrato che abbraccia tutti le fasi di spedizione dal ritiro di una spedizione sino alla consegna dell’ultimo miglio.
Grazie alla sua posizione strategica e alle sue caratteristiche, Malpensa rappresenta un passo chiave nella strategia di sviluppo di DHL Express Italia e costituisce un potentissimo strumento di supporto al sistema economico italiano al servizio dell’internazionalizzazione delle imprese. Settori industriali come il tessile, l’abbigliamento, l’automotive, fortemente radicati nel Nord Italia e che hanno vocazione agli scambi commerciali internazionali potranno contare sul miglior servizio possibile. L’Hub di Malpensa rappresenta la porta di ingresso per tutte le spedizioni dirette nel Sud Europa

Malpensa rappresenta un terzo degli investimenti DHL Express in Italia. Quarto hub a livello europeo, si aggiunge a Lipsia/D, East Midlands/UK e Bruxelles, ed è stato realizzato nel pieno rispetto delle più recenti linee guida DPDHL per i nuovi impianti, ispirate a sostenibilità, sicurezza, efficienza. In una struttura unica, innovativa e attenta all’ambiente, il nuovo hub gestisce un processo integrato di spedizioni che abbraccia tutte le fasi: dal ritiro alla consegna dell’ultimo miglio.

La costruzione dell’hub di Malpensa, in linea con la strategia “GoGreen 2050” del Gruppo, è orientata alla sostenibilità ed è stata progettata con l’obiettivo di ottenere la certificazione “LEED”, un protocollo di certificazione su base volontaria che promuove un approccio orientato alla sostenibilità, riconoscendo le prestazioni degli edifici in alcuni settori chiave quali: -il risparmio energetico ed idrico, la riduzione delle emissioni di CO2, il miglioramento della qualità ecologica degli interni, i materiali e le risorse impiegati.

Tra le caratteristiche del nuovo HUB: l’implementazione del Building management System (BMS) consente un monitoraggio dei consumi in tempo reale in ogni comparto tecnologico e una gestione efficiente delle manutenzioni, con rilevamento dei guasti; impianto di illuminazione all’avanguardia in uffici e magazzino con la possibilità di monitorare anche da remoto ogni singolo corpo illuminante e con sensori dedicati alla regolazione centralizzata del flusso luminoso, per una miglior gestione dei consumi; impianto fotovoltaico per la produzione di energia elettrica, sulle pensiline dei parcheggi; gestione ecosostenibile delle acque.