Francesco
Gasperi
Francesco Gasperi ricopre il ruolo di Direttore Generale di Habitech e Direttore di Odatech. Da sempre attento ai temi dello sviluppo sostenibile, nel 2017 è stato insignito del prestigioso titolo di LEED FELLOW per il suo contributo all'edilizia green e alla sostenibilità a livello mondiale, risultando il primo italiano a ricevere tale qualifica. Nel corso della sua attività professionale ha svolto consulenze per studi di progettazione e imprese di costruzioni a livello nazionale ed internazionale e ha partecipato come organizzatore e relatore in più di 150 eventi e convegni sui temi dell'efficienza energetica e della sostenibilità.

Ha svolto il ruolo di consulente per la sostenibilità per la nuova sede di un importante gruppo bancario internazionale in Piazza Cordusio a Milano, primo progetto LEED For Commercial Interiors (CI) in Italia, è stato LEED AP per la prima scuola certificata LEED (livello Gold) in Europa e ha seguito più di 50 progetti come Sustainability Project Manager (tra cui si citano la Torre Isozaki a Citylife, la sede Italcementi al Parco Kilometro Rosso a Bergamo progettata da Richard Meier e la realizzazione di diversi negozi del lusso in Francia, Inghilterra e Stati Uniti).

Ha inoltre partecipato alla stesura di alcune delibere della Provincia di Trento in materia di efficienza energetica e riqualificazione degli edifici e ha coordinato il Tavolo sulla riqualificazione dei Condomini della Provincia di Trento. Collabora attivamente dal 2011 con Catalyst Partners, società di servizi e di ingegneria con sede in Michigan (Stati Uniti), ed è consigliere dell'Ordine degli Ingegneri di Trento dal 2017.
sabato 29 Febbraio 2020 / ore 10:00 - 11:15
UniCredit, Sala Virtus et Voluptas
PATRIMONIO COSTRUITO E INNOVAZIONE DIGITALE: ESPERIENZE PER IL TERRITORIO TRENTINO
Intervengono
Francesco Gasperi, direttore generale Habitech
Claudio Lucchin, Claudio Lucchin & Architetti Associati, Bolzano
Chiara Rizzarda, tutor e project coordinator
Introduce e conduce
Paolo Baggio, docente di Tecnica del controllo ambientale Università di Trento