Giacomo
Zorzi
Nato a Milano nel 1969, si laurea in Scienze Forestali presso l’Università di Padova.  Lavora sui temi della gestione forestale responsabile e della tracciabilità per aziende del settore legno-arredo.

Dal 2002 opera per Lineapelle e UNIC – Conceria Italiane, dirigendo l’ufficio territoriale all’interno del Distretto Veneto. A stretto contatto con le concerie coordina le attività della associazione a difesa e valorizzazione della pelle italiana. Opera come Ispettore per le certificazioni presso ICEC, ente di certificazione specializzato nel settore, la cui esperienza ha consentito di progettare nel tempo numerosi strumenti di certificazione della efficienza ambientale, sociale e di mercato per gestire e comunicare la sostenibilità. La minimizzazione del rischio lungo tutta la filiera ed una solida fiducia nello strumento della certificazione accreditata sono obiettivi essenziali per un nuovo modo di intendere la sostenibilità, efficiente e realmente produttiva.
sabato 2 marzo 2019 / ore 10:00 - 11:15
Palazzo Geremia, Salone di Rappresentanza
Dalla filiera dell’umido alle materie nobili: un caso di economia circolare
Introduce
Giacomo Zorzi, direzione sede Veneto UNIC-Concerie Italiane
Intervengono
Claudio Bortolati, amministratore con delega Ricerca e Sviluppo GSC Group
Giancarlo Dani, presidente e amministratore delegato Dani
Clizia Franceschi, responsabile Ricerca & Sviluppo Ilsa
Modera
Antonio Maconi, curatore Green Week