Stefano
Albini
Stefano Albini, Presidente di Cotonificio Albini, nasce nel 1959 e frequenta il Liceo Scientifico a Bergamo. Dopo la Laurea in Economia e Commercio, presta Servizio militare come Allievo Ufficiale e in seguito lavora per un anno presso una società di auditing.

Passa poi alla DuPont de Nemours, multinazionale chimica americana, in cui assume ruoli nell’auditing interno e in amministrazione e finanza per quasi otto anni. Quando nel 1993 il fratello Silvio gli chiede di assumere il ruolo di Direttore Amministrazione e Finanza di Cotonificio Albini entra in azienda.

Nel 2001 assume il ruolo di Managing Director della Manifattura di Albiate, azienda acquisita nel 2000 dal Gruppo Caprotti. Fino al 2009 conduce la Manifattura di Albiate, portandola da un fatturato di 24 a 35 milioni di euro.

Nel 2009 la Manifattura di Albiate viene integrata nella struttura di Cotonificio Albini e la collezione è presente ancora oggi con il brand Albiate 1830. Dal 2009 assume inoltre l’incarico di Chief Financial Officer. Nel 2018 diventa Presidente di Cotonificio Albini e implementa diversi progetti nell’ambito della sostenibilità e dell’innovazione, come Albini Next, nuovo centro di ricerca con sede al Kilometro Rosso.
sabato 29 Febbraio 2020 / ore 11:30 - 12:45
Palazzo Geremia, Salone di Rappresentanza
MENO CHIMICA, PIU’ RICICLO. PER UNA MODA DIVERSAMENTE GREEN
Intervengono
Stefano Albini, presidente Cotonificio Albini
Marco Penazzi, project coordinator Progetto Quid
Marco Piu, coordinatore scientifico e organizzativo Associazione Tessile e Salute