Studenti associazione
Ingegneria Senza Frontiere - Trento
Ingegneria Senza Frontiere Trento (ISF_TN) è un'associazione di volontariato nata nel 2001 all'interno del DICAM, Dipartimento di Ingegneria Civile, Ambientale e Meccanica dell'Università di Trento. La sua composizione è eterogenea, principalmente a carattere studentesco, ma con la presenza anche di ricercatori e professionisti. La mission dell'associazione può riassumersi in: educazione e sensibilizzazione, trasferimento tecnologico e cooperazione allo sviluppo. Il campo di azione dell'associazione copre temi quali la sostenibilità, l'equità, la solidarietà tra i popoli e la cittadinanza attiva. In particolare, ISF-TN cerca l'integrazione tra aspetti tecnici e sociali per uno sviluppo sostenibile della società civile. Nei primi dieci anni di vita ISF-TN è stata promotrice e realizzatrice di diversi progetti di cooperazione allo sviluppo in diversi paesi cosiddetti "emergenti" quali Perù, Madagascar, Tanzania e Mozambico. Più recentemente, l'associazione è stata impegnata in progetti a scala locale su tematiche d'attualità quali la riqualificazione urbana mediante progettazione partecipata, approfondimento e sensibilizzazione sulle migrazioni ambientali mediante creazione e diffusione di un gioco di ruolo.
sabato 2 marzo 2019 / ore 09:30 - 18:00
Palazzo Paolo Prodi (Dipartimento di Lettere), Aula 1
Seconda giornata della sostenibilità ambientale in UniTrento
Ore 9.30 | INTRODUZIONE
Introduce
Marco Ragazzi, docente di Ingegneria Sanitaria-Ambientale, delegato rettorale alla Sostenibilità ambientale Università di Trento
Ore 9.45 | ESPERIENZE DI RICERCA E SOSTENIBILITÀ AMBIENTALE
Intervengono
Paolo Baggio, docente di Fisica tecnica, direttore vicario del Dipartimento di Ingegneria Civile, Ambientale e Meccanica Università di Trento
Lorenzo Giovannini, ricercatore, esperto di meteorologia e fisica dell'atmosfera Università di Trento
Rossano Albatici, docente di Architettura tecnica, esperto in comfort ambientale e progettazione bioclimatica Università di Trento
Ore 12 | LA RETE DELLE UNIVERSITÀ PER LO SVILUPPO SOSTENIBILE
Interviene
Vincenzo Torretta, docente di Ingegneria Sanitaria-Ambientale, referente per la Rete delle Università per lo Sviluppo Sostenibile Università dell'Insubria
Ore 14.30 | ASPETTI FORMATIVI DELLA SOSTENIBILITÀ AMBIENTALE IN ATENEO
Intervengono
Cecilia Pradella, laureata in Ingegneria per l'Ambiente e il Territorio Università di Trento
Nicola Tamanini, collaboratore di ricerca sul tema della gestione dei rifiuti solidi in contesti in via di sviluppo Università di Trento
Ore 15.30 | ASPETTI APPLICATIVI DELLA SOSTENIBILITÀ AMBIENTALE IN ATENEO
Intervengono
Marco Schiavon, assegnista di ricerca sul tema della sostenibilità ambientale di Ateneo Università di Trento
Michela Favero, coordinatrice del progetto, direttore dei lavori della nuova biblioteca di Mesiano Università di Trento
Oscar Nichelatti, progettista degli impianti della nuova biblioteca Mesiano Unitec Group
Ore 16.30 | ASPETTI PARTECIPATIVI DELLA SOSTENIBILITÀ AMBIENTALE IN ATENEO
Intervengono
Marco Ragazzi, docente di Ingegneria Sanitaria-Ambientale, delegato rettorale alla Sostenibilità ambientale Università di Trento
Filippo Sicchiero, studente e promotore dell'associazione Sostenibilità Ambientale Universitari Università di Trento
Marco Bonfiglio, studente e promotore dell'associazione Sostenibilità Ambientale Universitari Università di Trento
Studenti associazione Ingegneria Senza Frontiere - Trento,
Interventi liberi per la raccolta e prima discussione di proposte di sostenibilità ambientale da parte della community di ateneo