— Via Cascina Razzina
26020 Bordolano (CR)

Snam – Impianto di Bordolano
Snam è una delle principali società di infrastrutture energetiche al mondo. Da quasi 80 anni realizza e gestisce una rete sostenibile e tecnologicamente avanzata che garantisce la sicurezza energetica.

Opera in Italia e, tramite partecipate, in Albania, Austria, Francia, Grecia e Regno Unito ed è uno dei principali azionisti di TAP. Prima in Europa per estensione della rete di trasporto (oltre 41.000 km) e capacità di stoccaggio di gas naturale (oltre 20 mld di metri cubi), Snam gestisce il primo impianto di gas naturale liquefatto (GNL) realizzato nel Paese ed è azionista di altri due terminali strategici nel Mediterraneo, in Italia e in Grecia.

È fortemente impegnata nella transizione energetica con iniziative nella mobilità sostenibile, nel biometano e nell’efficienza energetica. Snam punta anche ad abilitare e promuovere lo sviluppo dell’idrogeno per favorire la decarbonizzazione.

L’impianto di stoccaggio di Bordolano
Snam gestisce 9 impianti di stoccaggio che agiscono in sinergia con le altre infrastrutture di trasporto e rigassificazione contribuendo alla sicurezza energetica del Paese. L’impianto di Bordolano ha un giacimento che si estende nel sottosuolo attraverso le province di Cremona e Brescia.

Con 9 pozzi, di cui 7 di nuova costruzione, l’infrastruttura ha una capacità di iniezione ed erogazione giornaliera di 20 milioni di metri cubi di gas. Una vera e propria eccellenza tecnologica che sorge in un’area di 17 ettari, 8 dei quali sono di verde.