venerdì 10 Giugno 2022 / ore 10:30 - 13:00
— Crédit Agricole Green Life, Auditorium
Via la Spezia, 138A, Parma, PR, Italia
EVENTO DI APERTURA | CRISI GEOPOLITICA E CRISI ENERGETICA, LA DIFFICILE (MA NECESSARIA) SFIDA PER LA TRANSIZIONE ECOLOGICA
Sezione I grandi eventi
Saluti di
Daniele Manca, vicedirettore Corriere della Sera
Alessandra Pizzi, curatrice Green Week e amministratore delegato Post Eventi
Intervista a
Roberto Ghisellini, condirettore generale Crédit Agricole Italia
Conduce
Nicola Saldutti, caporedattore Economia Corriere della Sera
SUPERARE LE CRISI GUARDANDO AL FUTURO: LA LEZIONE DELLE IMPRESE GREEN
Intervengono
Fulvia Bacchi, direttore generale UNIC Concerie Italiane
Davide Bollati, presidente Davines Group
Fabio Ceccarani, amministratore delegato Simonelli Group
Alberto Figna, presidente Agugiaro e Figna Molini
Marco Rossi, co-amministratore delegato Irsap
Conduce
Nicola Saldutti, caporedattore Economia Corriere della Sera
MATERIE PRIME, INFLAZIONE, ENERGIA: LA SOSTENIBILITÀ È ANCORA UNA PRIORITÀ?
Intervengono
Gianni Vittorio Armani, amministratore delegato Iren
Luigi Lazzareschi, amministratore delegato Gruppo Sofidel
Ermete Realacci, presidente Fondazione Symbola
Bruno Tabacci, sottosegretario di Stato alla Presidenza del Consiglio
Conduce
Nicola Saldutti, caporedattore Economia Corriere della Sera
Man mano che gli impegni si fanno stringenti – a partire dalla scelta europea di riduzione della Co2 entro il 2035 – e la guerra che si svolge ai confini dell’Europa pone seri problemi negli approvvigionamenti di energia, emergono problematiche che creano forti tensioni tra l’esigenza di procedere nel percorso di transizione energetica e le esigenze, da una parte, del mondo produttivo e, dall’altra, di un tessuto sociale che comincia a soffrire in maniera significativa i rincari.  La limitata produzione di energia da fonti rinnovabili in tempi stretti sta infatti mettendo in crisi interi comparti industriali della manifattura italiana ed europea e alimenta la ricerca di soluzioni che, necessariamente, devono evitare impatti che compromettano il futuro del pianeta.